Ncd e CL dicono addio a Borgo

Ncd (e soprattutto la componente vicina a CL) dicono addio alla civica Progetto Comune. Non un fulmine a ciel sereno: da almeno una settimana s’inseguivano le voci sulle tensioni sempre più forti dentro alla lista che aspirava ad essere “terzo polo”, collocandosi nell’area del centrodestra.

Divergenze di strategia politica, sul ruolo da assumere all’interno del centrodestra, nell’ipotesi di un (probabilissimo) secondo turno. Ma la tensione interna è cresciuta su un altro punto: il riconoscere – o meno – il valore di chi viene da un’esperienza politica forte. Pietra dello scandalo sarebbe stato il messaggio forte “basta politici”, proposto durante l’ultima riunione mercoledì scorso. Messaggio contestato in particolare dalla componente di Ncd, che è anche porto sicuro – ad oggi – di buona parte del mondo ciellino. Ora Ncd e CL rompono e il motivo sarebbe soprattutto il No opposto da Borgo alla candidatura di Donato Lozito (consigliere comunale uscente dell’Ncd, già presidente del consiglio comunale) e dell’avvocato Francesco Rubino, che è stato tra i fondatori.

Dichiarazione essenziale del candidato Roberto Borgo: «Sono contento che ognuno prenda la propria strada. Per noi non è affatto un problema». Di colpo escono di scena metà dei fondatori e animatori della lista (nella foto: il giorno della presentazione), sarà da vedere quale appeal potrà avere il progetto, rafforzato sul versante civico ma rimasto zoppo di una componente organizzata importante.

Rafforzare la componente civica è la strada intrapresa (vedi l’ultimo comunicato), operazione che deve tenere conto della concorrenza già presente nel campo “civico”. Quanto ai fuoriusciti, è possibile un ritorno nelle file di Cassani: c’è chi ci lavora da qualche giorno, anche se è delicato toccare gli equilibri che si costruiscono a fatica nel centrodestra (tanti gruppi diversi che dovranno avere rappresentanza).

Seguici anche su:

Facebook www.facebook.com/gallaratealvoto
Telegram sul canale telegram.me/elezionigallarate
Newsletter: una mail alla settimana per conoscere quello che è successo. Iscriviti alle newsletter dedicate compilando il form all’indirizzo www.varesenews.it/newsletter
WhatsApp: servizio gratuito per riceverlo invia al numero 335 7876883 il testo ELEZIONI ON Gallarate

 

2 risposte a “Ncd e CL dicono addio a Borgo

  1. GMT

    Serietà.
    Sabotaggio interno, magari pilotato dalle statistiche e dai sentiment o strane trame e accordi (attento Sparacia che la politica è ricca di insider e i politici sanno incontrarsi senza i candidati sindaci) per rendere bipolare il voto, Guenzani vs Cassani?
    Meditate elettori, meditate.

  2. Gianluca Tonellotto

    Mi si fa notare che la notizia dell’allontanamento di alcuni sostenitori della candidatura di Borgo, accostata alla “riorganizzazione” delle liste civiche di Cassani, farebbe pensare che …
    No diceva il divo Giulio “a pensar male si fa peccato” e concludeva con un “ma ci si azzecca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *