I giovani e i quartieri in lista con Galimberti

Davide Galimberti ha presentato altri otto componenti della sua lista. Tre giovanissimi e cinque personalità espressioni della dimensione dei quartieri della città. “Oggi il filo conduttore sono i giovani e i quartieri. Dal mio tour sono emerse diverse energie interessate al progetto e che mi hanno scritto affinché i quartieri venissero meglio rappresentati in consiglio comunale. Siccome sono molto attento a questa dimensione ho risposto subito di sì”. Presentato anche il nuovo simbolo simile al precedente che integra alcuni elementi grafici e sarà quello ufficiale che si troverà sulla scheda elettorale.

image

 

Ecco i nomi e i loro profili:

Tommaso Girotti: nato a Varese classe 1994. Frequenta il Pellico e poi il Ferraris. Studia gestione aziendale alla Cattolica. Cresciuto alla Brunella e abita al Montello. Plasmato dai Frati minori francescani nell’educazione. “Il motivo principale è l’attenzione posta al ruolo dell’Università nella città di Varese. L’università è fondamentale come propulsore dell’economia locale. Sono favorevole a investimento in campo sportivo ma il ruolo essenziale è svolto dall’università che porterà Varese alla gloria di un tempo.”

Matteo Stocco: 24 anni, nato e cresciuto a Varese. Laureando in Giurisprudenza all’Insubria. Ha deciso di intraprendere questa sfida per cogliere l’occasione di rinascita di questa città. “Dobbiamo sfruttare al meglio le nostre possibilità”. È stato studente di Galimberti.

Gabriele Aliverti: 1990 abita fuori Varese ma per lavoro vive in città. Laureato in scienze motorie alla Cattolica e sta concludendo la specialistica. “Si potrebbe fare molto a livello sportivo concentrandosi anche sulle discipline non eccellenti. Attenzione anche all’ambito sociale”

Lucio Mattaini: esponente della comunità di Bosto. Lavora in agenzia di comunicazione a Milano. Presidente PGS Folgore Bosco. Comitato provinciale PGS. Si sta occupando del restauro della chiesa di Sant’Imerio. “Esperienza concreta in questa nuova avventura. Il mio obiettivo è quello di creare un nuovo collegamento tra i rioni ed evitare che le associazioni muoiano inserendo nuovi giovani. Mi occupo anche di adozioni a distanza centinaia di bambini adottati in India”.

Laura Pantaleo Lucchetti: di Belforte, giornalista, ha sei figli che frequentano diverse scuole in città e quindi ha una visione particolare sul mondo della scuola. “Galimberti è l’unico che mostra interesse e attenzione per la cultura eccentrica di Varese. Sto scrivendo un libro sulle scuole di Belforte. Davide ha cominciato il tour da una scuola, una realtà distante dalla politica ed è partito da Belforte e questo mi ha colpita. Metterò attenzione alla dimensione della rete femminile coinvolgendo alcune categorie tra cui le ostetriche affinché tornino nei rioni al posto di andare all’estero”.

Agostino De Troia: presidente del comitato Pro Bustecche con un passato nelle multinazionali. “Le Bustecche insieme a San Fermo è uno dei quartieri più degradati di Varese con furti ogni mese. Galimberti è stato l’unico candidato a mostrare attenzione”.

Ari Mekiker: di origine armena. Laureato in scienze dell’informazione all’Università degli studi di Milano. “A Bizzozero è stata portata l’Università ma c’è stata poca attenzione nei confronti degli abitanti”. È allenatore di pallavolo femminile. “Vedo Varese come una ragazza talentuosa che entra in palestra ma non è stata cresciuta bene dai suoi allenatori. Galimberti è l’allenatore giusto e lo sport è la metafora perfetta per questa città”.

Antongiulio Macchi: amministratore di condominio, fa parte dell’AIAC e fa parte del direttivo degli Arcieri Varese una società sportiva che vanta diversi atleti di livello nazionale. “Molte famiglie vivono in contesto condominiale e la città deve vivere il condominio in modo diverso valutando il recupero del patrimonio immobiliare. Ho incontrato Davide dalla parte opposta di un tavolo ma il contesto si era risolto con una grande collaborazione e questo approccio positivo continuerà nel tempo in tutti i nostri progetti”.

 

David Mammano

Seguici anche su:

Facebook www.facebook.com/varesealvoto
Telegram sul canale telegram.me/elezionivarese
Newsletter: una mail alla settimana per conoscere quello che è successo. Iscriviti alle newsletter dedicate compilando il form all’indirizzo www.varesenews.it/newsletter
WhatsApp: servizio gratuito per riceverlo invia al numero 335 7876883 il testo ELEZIONI ON Varese

2 risposte a “I giovani e i quartieri in lista con Galimberti

  1. Ari Mekiker

    Ciao, grazie per la vostra attenzione. Vi segnalo che sono laureato in Scienze dell’Informazione (Informatica) all’Università degli Studi di Milano.
    Grazie ancora,
    Ari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *