Anna Zambon e Marco Bertoldo, campagna elettorale "a due" per i Giovani Democratici

Sono giovani, intraprendenti e si candidano insieme, con un “ticket” che parte con  una pagina Facebook e un account Twitter “in coppia”. Stiamo parlando di Anna Zambon e Marco Bertoldo dei Giovani Democratici, candidati alle elezioni di giugno col Partito Democratico che sostiene il secondo mandato del sindaco uscente Edoardo Guenzani.

bertoldo-zambon-facebook«Vogliamo fare gioco di squadra», spiegano. «La particolarità di queste elezioni è che si può esprimere una preferenza uomo e donna, e abbiamo voluto dare questa opportunità ai cittadini». Consapevoli delle difficoltà, si confrontano su tutto. «Abbiamo voglia di occuparci e di riflettere su tematiche che vanno oltre le questioni cittadine, vogliamo dire la nostra su argomenti nazionali».

Anna ha 19 anni ed è all’ultimo anno di liceo scientifico. Ha la passione per la politica da sempre: «Tante persone mi chiedono perché ho scelto di candidarmi con il Partito Democratico. La verità è che, in questo momento, credo che il Pd sia il partito in cui mi rispecchio maggiormente», spiega. «La mia famiglia da sempre mi ha incentivata a confrontarmi su tematiche anche di attualità, aiutandomi a sviluppare un mio sguardo sul mondo e a essere sensibile ai problemi degli altri».

Anna è stata rappresentante di istituto del liceo scientifico, l’anno scorso. «Un’esperienza che mi ha arricchita – dice -. Mi ha aiutato a capire come confrontarmi con gli adulti e a stare attenta a ciò che succedeva. Ho compreso anche il valore reale della scuola e della quotidianità, valorizzando il liceo».

Come sei entrata a far parte dei Giovani Democratici? «L’anno scorso ho partecipato al corteo del 25 aprile in veste di rappresentante di istituto e, nonostante non fosse stato tanto interpellato, ho deciso di essere portavoce del mio liceo e di esprimere le mie idee. Sono salita sul palco, è stato un momento emotivamente molto forte, ho preso la parola e ho fatto un appello agli adulti, affinché dessero più fiducia a noi giovani, smettendo di fare il costante confronto col “non siete più quelli di una volta”. Poi, scesa dal palco, Marco si è presentato e così è nato il mio percorso nei Giovani Democratici. È un cammino che ho sentito mio: qui sono me stessa, posso dire la mia e il mio punto di vista non è limitato».

Marco ha 27 anni e vive a Crenna. «Sull’episodio del 25 aprile scrissi un post sul mio blog e, rileggendolo oggi, sono molto orgoglioso di quanto è stato fatto. Anna crede che sia io ad averle dato un’opportunità, ma in realtà lei ha riacceso il mio entusiasmo per la politica. Il mio interesse per l’attualità e la vita pubblica è nato quando ancora frequentavo le scuole medie». Si è diplomato in ragioneria al Tosi di Busto, dove ha realizzato parecchi progetti «Per esempio abbiamo presentato una ricerca in merito alle differenze riscontrate sul lavoro delle donne tra paesi scandinavi e Italia a Roma alla Camera dei Deputati».

Quella nei Giovani Democratici non è la sua prima esperienza politica: «Ho fatto una lunga esperienza nell’Italia dei Valori come segretario. Cinque anni fa ero al tavolo per costruire la coalizione Guenzani. Poi l’esperienza si è conclusa, mi ero un po’ allontanato dalla politica, mondo dal quale ero rimasto un po’ disilluso, anche se il mio interesse era ancora vivo. Mi sono laureato in Scienze Politiche alla statale di Milano, dove ho conosciuto Nando Dalla Chiesa. Con lui abbiamo fatto la nave della legalità e siamo andati a Palermo per commemorare la morte di Falcone. Poi abbiamo fatto il presidio di “Libera. Associazioni Nomi E Numeri Contro Le Mafie” in università e ora abbiamo coinvolto anche altre facoltà. Questo ha riacceso il mio entusiasmo. È ritornata in me la voglia di impegnarmi attivamente. Con i giovani democratici siamo passati da 8 a 25 persone, e la nostra idea è quella di continuare a far crescere il gruppo».

Camilla Malacarne

Seguici anche su:

Facebook www.facebook.com/gallaratealvoto
Telegram sul canale telegram.me/elezionigallarate
Newsletter: una mail alla settimana per conoscere quello che è successo. Iscriviti alle newsletter dedicate compilando il form all’indirizzo www.varesenews.it/newsletter
WhatsApp: servizio gratuito per riceverlo invia al numero 335 7876883 il testo ELEZIONI ON Gallarate

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *