Il Consiglio comunale approva: al via l'amministrazione Mulas

Maggioranza Besano

Sala consiliare al completo ieri sera per la prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Besano.

Assenti, come annunciato, i tre consiglieri di minoranza, l’assemblea ha dovuto affrontare prima di ogni altra cosa la questione della sua “legittimazione”, dal momento che i tre consiglieri di “Merlino 2006” hanno depositato nei giorni scorsi un reclamo, preavviso di ricorso sul primo essenziale punto del Consiglio comunale: la convalida degli eletti.

Il Consiglio comunale ha respinto il reclamo, appellandosi al fatto che nel documento non erano richiamati i due testi di legge che regolano questa materia: il decreto legislativo 213 del 2012 e il Dl 39 del 2013.

Rigettato il reclamo, il consiglio comunale ha potuto insediarsi ufficialmente e affrontare tutte le procedure legate all’insediamento, a partire dal giuramento del neo sindaco Leslie Mulas.

Il Consiglio comunale ha poi preso atto della nomina dei due assessori e dei tre consiglieri delegati che affincheranno il sindaco.

Mario Spelta, è stato nominato vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, edilizia privata e manutenzioni, e Flavia Gervasini è l’assessore ai Servizi sociali.

Tre i consiglieri con deleghe specifiche: Serena Armagno, è il consigliere delegato alla Scuola; Giovanni Zarola è il consigliere delegato allo Sport e Viviana Passarello è il consigliere delegato alla Cultura.

Capigruppo sono stati nominati Gianluca Rossello per “Besano ideale” e Gianluigi Ferrè per la lista “Merlino 2006”, nominato in via provvisoria (essendo assente) secondo il regolamento, in quanto consigliere eletto della minoranza con il numero più alto di voti.

Il nuovo sindaco ha concluso la seduta ringraziando tutte le persone che hanno dato fiducia alla proposta della sua lista e che ha invitato a collaborare per il bene del paese.

“Abbiamo portato a votare 200 persone in più rispetto alle precedenti consultazioni e questo ci riempie d’orgoglio – ha detto Mulas – Molti cittadini in questi giorni si sono offerti per lavorare volontariamente per il nostro paese, e anche grazie a loro potremo far vivere a Besano un vero cambiamento. Non faremo carte false bensì verissime per portare a compimento quello che abbiamo promesso e tra cinque anni saranno i cittadini a valutare se avremo fatto bene”.

In merito alla polemica con il gruppo “Merlino 2006” Leslie Mulas ha detto “Siamo sereni e speriamo che questa polemica si chiuda presto. Non possiamo perdere tempo per una piccola parte del paese che non accetta il cambiamento”.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *