Merlino: "Indagine in corso, rinviate il Consiglio comunale"

salvatore merlino3

Non c’è pace a Besano dopo le elezioni che il 5 giugno hanno portato allo storico ribaltone con la sconfitta di Salvatore Merlino (che ha mancato il suo decimo mandato da sindaco) e la vittoria della lista Besano Ideale e del giovane candidato Leslie Mulas.

Nei giorni precedenti e successivi la consultazione elettorale i Carabinieri di Porto Ceresio avevano chiamato in Caserma alcune persone che avevano firmato per sostenere la presentazione della lista di Mulas, per verificare la regolarità e l’autenticità delle firme. Interrogatori che stanno proseguendo anche in questi giorni.

Un’indagine che ha avuto uno strascico. Il gruppo di minoranza, ha depositato in Comune un “Reclamo/preavviso di ricorso” sul punto 1) dell’ordine del giorno del Consiglio comunale convocato per giovedì 23 giugno. Il punto è cruciale, infatti prima di ogni altro atto il Consiglio comunale nella prima seduta deve esaminare ed approvare la convalida degli eletti, sindaco e consiglieri.

Ed è proprio su questo punto che i tre consiglieri della lista Merlino 206 – lo stesso Salvatore Merlino, Pietro Marzio Chiurazzi e Gianluigi Ferrè – annunciano la loro opposizione.

Riteniamo corretto ed opportuno opporci alla convalida degli eletti – si legge nel documento – perché è in corso presso il Comando dei Carabinieri di Porto Ceresio un’indagine finalizzata ad accertare la procedura seguita in merito alla presentazione della lista “Besano Ideale od altre liste”.

L’indagine è in corso, prosegue il documento, ed è prematuro trarre conclusioni, “ma con la presente cogliamo l’occasione per invitare il neo eletto sindaco, la costituenda Giunta comunale e lo stesso Consiglio comunale ad astenersi dall’adottare iniziative e provvedimenti diversi dall’ordinaria amministrazione che possono comportare responsabilità di ordine patrimoniale”.

Il documento si chiude con la richiesta di rinvio della convocazione del Consiglio comunale: “per dare al Consiglio comunale piena legittimità al proprio operato, chiediamo che la convocazione prevista per il giorno 23/06/2016, venga spostata ad altra data al fine di consentire l’acquisizione di elementi conoscitivi circa la vicenda in questione”.

Per questi motivi domani i consiglieri di Merlino 2006 non si presenteranno in Consiglio comunale, la cui convocazione è stata confermata dal sindaco Leslie Mulas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *