Il primo consiglio comunale di Peppino Galli

02

Una  seduta veloce, qualche frecciatina dell’opposizione e una bicchierata per festeggiare i  neoeletti amministratori cittadini. Si è svolta così, ieri sera, la prima seduta di insediamento del nuovo consiglio comunale di Clivio, a cui ha assistito un folto pubblico che ha riempito tutta la sala consiliare.

Espletate le formalità, il nuovo sindaco Peppino Galli ha prestato giuramento e ha presentato la Giunta.

Il vicesindaco sarà Matteo Amisano, che da assessore si occuperà di Protezione civile, associazioni, sport e tempo libero.

Alessandro Colomba è il nuovo assessore a Lavori pubblici, edilizia privata, urbanistica e bilancio.

Ruggero Fraulini è il consigliere delegato a Manutenzioni, territorio e gestione dei volontari.

Marco Burtini ha ottenuto la delega alla comunicazione, stampa, associazioni e social network.

Raffaele Lazzari, consigliere delegato affiancherà Colomba per Lavori pubblici, edilizia privata, urbanistica.

Patrizia Zambrano si occuperà da consigliere delegato di Scuola, servizi alla persona e bliblioteca.

Infine Debora Lonardi è stata delegata ai rapporti con la Comunità montana del Piambello.

Proprio sulla mancata assegnazione di un assessorato alle due consigliere elette, è intervenuto il capogruppo di minoranza Emanuele Belometti, che dopo i complimenti e gli auguri di buon lavoro alla nuova maggioranza, ha però voluto fare un appunto: “In campagna elettorale avete voluto organizzare una serata in rosa ma non c’è nemmeno una donna in Giunta”.

Critica subito rintuzzata dalle interessate che hanno detto di non sentirsi affatto sminuite e di essere contente del ruolo loro assegnato.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *