Seveso: "Siamo noi l'area moderata e cattolica"

«Sulle alleanze, viste le posizioni che sono state assunte dai candidati potenzialmente interessati, è evidente che non ci potessero essere alleanze». Parole di Marco Seveso, candidato sindaco del centrodestra a Caronno Pertusella. Uno scontro, quello con Marco Giudici, ormai divenuto politico, visto che quest’ultimo riunisce una coalizione di centrosinistra.

TUTTE LE NEWS E I CANDIDATI DI CARONNO PERTUSELLA

L’ex sindaco Augusta Borghi ha dichiarato di non voler esprimere alcuna dichiarazione di voto. Ci pensa Seveso ad appellarsi ai suoi elettori e a quelli di un’altro candidato del primo turno, Silvio Maiocchi: «Io posso solo dire che mi interessa rivolgermi agli elettori di questi candidati – spiega Seveso -. Mi pare sia piuttosto evidente cosa dire: questi elettori si trovano di fronte a un’alternativa secca e inequivocabile. Non possono sottrarsi dalla scelta. Questi elettori vengono da una area moderata e cattolica: io condivido questa area e questa storia. L’altro candidato, invece, è distante anni luce».

«Non riesco a pensare che gli elettori della Borghi e Maiocchi possano pensare di votare indifferente per me che vengo dalla loro cultura, o per un candidato che è lontano anni luce dalla loro storia – conclude Seveso -. A questo punto, o si è contenti dell’amministrazione che c’è stata, altrimenti c’è una scelta che va fatta. Noi siamo il mondo moderato e alternativo alla sinistra».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *